MEN’S & WOMEN

1 Febbraio 2022

MEN’S & WOMEN

Sesso, desiderio, rabbia, turbamenti, gioia, vita e morte. Sono alcune opzioni di scambio della vita. Sono opzioni che Claudio Di Carlo – artista di cui sono note le sue contaminazioni con il Rock e la musica Pop – semplifica in pittura, suscitando quesiti e facendoci chiedere se dipinga soggetti o idee. Nei suoi dipinti, i volti, le mani, i piedi, le bocche, le gambe, le figure, sono “paesaggi”, sono “architetture”. Nella nuova serie di lavori, raggruppati in quindici…

Read more

timeline

27 Ottobre 2021

timeline

Nasce a Pescara nel 1954, pittore, produttore, art director, vive e lavora tra Amburgo, Pescara e Roma. La sua vita d’artista, di natura poliedrica, inizia a Pescara, negli anni70, e si dirama fra La comune di Ovada e le strade d’Europa Arte, politica e poetica sono le sue linee guida. Punto di riferimento artistico, la galleria “Convergenze” a Pescara diretta da Peppino D’Emilio. Claudio Di Carlo ha sempre posto il proprio sguardo sulle forme dello sconfinamento. È un artista proteiforme che ha attraversato la pluralità delle esperienze contro culturali e artistiche degli anni Settanta e Ottanta. Cresciuto nell’humus dell’anarchismo etico- politico, si è occupato di musica underground e di teatro di ricerca.Ha progettato spazi culturali, creato gruppi di intervento artistici, spettacoli multimediali, prodotto gruppi rap/rock, inventato  e organizzato Festival, happenings e performances, si occupa di musica elettronica. Un moto centrifugo che ha assunto la funzione necessaria della propria creatività. Un crescente sentimento di vocazioni plurime – quasi l’immagine di un io che si fa moltitudine – significativamente sconnesse ai vincoli autoritari o mediatori con cui la nostra società regolamenta la propria eccitazione e repressione….

Read more

timeline claudiodicarlo

26 Ottobre 2021

timeline claudiodicarlo

Cos’è Lorem Ipsum? Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo, quando un anonimo tipografo prese una cassetta di caratteri e li assemblò per preparare un testo campione. È sopravvissuto non solo a più di cinque secoli, ma anche al passaggio alla videoimpaginazione, pervenendoci sostanzialmente inalterato. Fu reso popolare, negli anni ’60, con la diffusione dei fogli di caratteri trasferibili “Letraset”, che contenevano passaggi del Lorem Ipsum, e più recentemente da software di impaginazione come Aldus PageMaker, che includeva versioni del Lorem Ipsum.

Read more